“Grave patologia cerebrale” Nadia Toffa, il bollettino. “Presto trasferita in elisoccorso” La corsa contro il tempo dei medici

Un grava malore ha colpito Nadia Toffa, conduttrice e inviata di punta de Le Iene. Il malore ha colpito l’inviata a Triesta, dove si è sentita male nel primo pomeriggio di sabato 2 dicembre.

La “Iena” si trovava nella sua camera in un noto albergo della città, situato in via Oriani. Al momento non è ancora chiaro se si trovasse nella città per motivi di lavoro o personali, anche se Trieste è stata oggetto in passato di numerosi suoi servizi.

Il personale dell’hotel ha subito chiamato i soccorsi e l’ambulanza è arrivata nel giro di pochi minuti: la Toffa è stata trasportata all’ospedale di Cattinara.

Secondo quanto si è appreso, le sue condizioni sono molto gravi: attualmente si trova in prognosi riservata ed è ricoverata nel reparto di terapia intensiva. Secondo quanto si è successivamente appreso, nel corso del malore avrebbe anche perso conoscenza.

Successivamente la direzione di AsuiTs (Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste) ha confermato il ricovero della giornalista presso l’ospedale della Cattinara e ha aggiunto dettagli piuttosto preoccupanti.

In un primo bollettino medico è stato specificato che “la prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione”. Dunque, si rende noto che “è in programma il suo trasferimento nel corso della serata-notte al San Raffaele di Milano con elisoccorso”.

Facebook Comments